I più venduti

Villa Mondragone

Villa Mondragone

Seconda Roma

a cura di Marina Formica

In offerta - Sconto del 15%

Libro
Brossura filorefe
21,5 x 24,5 cm

320 pagine
Lingua italiano

100 Fotografie in bianco e nero
100 Fotografie a colori
ISBN 978-88-6060-685-3

€ 29.00
Prezzo originale € 24.65

Dicembre, 2015

In occasione della ricorrenza dei 150 anni dall'acquisizione di Mondragone da parte della Compagnia di Gesù si è dato vita a questa pubblicazione monografica che illustra e documenta la storia di Villa Mondragone che dal 1981 è divenuta proprietà dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Il volume, sapientemente curato dalla prof. ssa Marina Formica, e arricchito da una serie di contributi scritti da studiosi e docenti universitari di assoluto valore, per la prima volta presenta al lettore in modo esaustivo e completo la struttura architettonica e storica dell'edificio, le diverse fasi costruttive che l'hanno caratterizzata, le decorazioni ed i cicli pittorici che sono presenti al suo interno e che si lasciano ammirare dai visitatori oltre, naturalmente, alla storia della Villa che è sorta sui resti dell'antica Villa romana dei Quintili. Altri capitoli sono poi dedicati a documentare ed illustrare il laboratorio scientifico dove si narra, ad esempio, del primo radiocollegamento a microonde realizzato nel 1932 tra il Vaticano e Villa Mondragone ad opera di Guglielmo Marconi. La monografia è un vero e proprio omaggio verso chi, nei secoli, ha contribuito prima a progettare e poi a realizzare il magnifico manufatto artistico e naturalistico che tutti possono ammirare. Un luogo che, nei secoli, fu un eccezionale laboratorio culturale e scientifico e che proprio per la grande ricchezza e l’estrema varietà delle esperienze sviluppatesi intorno alla Villa − nel Seicento significativamente considerata come una “seconda Roma” − rendevano indispensabile un approccio interdisciplinare, volto a fare risaltare opportunamente l’identità plurale del sito e a declinarne i linguaggi e le specificità, senza però perdere mai di vista l’insieme, l’intrinseca unicità. La ricerca, che è alla base del volume è riuscita a far dialogare la storia con l’archeologia; l’arte, con la fisica; la scienza con la musica; la medicina con la letteratura; la botanica con l’architettura e con la geografia: confronti complessi e inediti, fino a oggi non ancora pienamente praticati a causa delle difficoltà sottese a una iniziativa del genere. Da quando la Villa entrò a far parte nel 1865 del patrimonio della Compagnia di Gesù riuscì a diventate la sede prestigiosa di quello che, in breve, fu indistintamente designato come il Nobile Collegio, luogo di apprendistato di intere generazioni, negli anni non solo accolte e ospitate, ma istruite ed educate, secondo un modello pedagogico che si sarebbe, in numerosi casi, riverberato nella vita sociale, politica e culturale del nostro Paese. Ancora oggi, che la Villa è proprietà dell'Università di Tor Vergata, questa tradizione si è ancora più consolidata ed affermata grazie al calendario fittissimo d’incontri, convegni e colloqui di elevato livello scientifico-culturale in alternanza a laboratori e progetti d’impianto diverso, a mostre, a concerti che ogni stagione si organizzano radunando attorno a sé una sempre maggiore attenzione.

Il libro è disponibile